Love is in the air, Love happens on the snow

 

„Quality Time“ – il surplus dei momenti speciali trascorsi insieme – per le coppie e per i giovani innamorati.

Lieta e dolente, pensosa, sospesa e timida in trepidante pena; divinamente osannante, mortalmente afflitta; felice è soltanto l’anima che ama.

Così disse già Goethe – e lui doveva intendersene. Da dove prendeva queste perle di saggezza? Purtroppo non lo sappiamo. Tuttavia: il poeta tedesco visitò la Svizzera ben tre volte, anche il Massiccio del San Gottardo che chiamava “la montagna reale”. Forse il panorama incredibile delle alpi occidentali, mescolato all’aria aromatica e alle distese infinite di neve gli riempivano il cuore di tanto amore che lo voleva condividere con tutti noi. In un modo o nell’altro, il comprensorio sciistico di Andermatt+Sedrun+Disentis convince ancora oggi gli innamorati e coloro che vorrebbero diventarlo.

Il surplus del panorama montanaro.

Vagare insieme, vivere il momento… Dove si potrebbe fare meglio ciò se non in cima alle montagne? Il comprensorio sciistico di Andermatt+Sedrun+Disentis vi offre varie location per lasciar scorrere lo sguardo sulle alte cime del Massiccio del San Gottardo e oltre. In condizioni di cielo sereno sembra di vedere la curvatura della superfice terrestre. Oltre a questo, dalla stazione a monte della nuova cabinovia a 8 posti, il “Gütsch-Express”, che collega Andermatt con la montagna omonima, si può ammirare il Dammstock, coperto dal ghiacciaio. Questo, con un’altezza pari a 3.600 metri è la cima più alta delle Alpi Urane e della Svizzera centrale.

Ghiaccio scintillante.

Mangiare con vista lago. Suona romantico e, sul Passo dell’Oberalp, lo è veramente. Ci sono infatti due ristoranti che offrono ai loro ospiti affamati una terrazza al sole da dove si può ammirare il lago dell’Oberalp, la cui superficie di ghiaccio scintilla e brilla. Sulla terrazza del Ristorante Ustria Alpsu dovete assolutamente assaggiare le specialità della Valtellina come i Pizzoccheri (pasta di grano saraceno fatta a mano, con verza, patate e formaggio) oppure i Malfatti (gnocchetti di spinaci e ricotta). Questi piatti tipici sono delle specialità della regione che non potete perdervi in nessun caso. Inoltre, per le coppie che hanno ancora fame, come dolce vi proponiamo di ordinare la cosiddetta Fruchtwähe, nome in dialetto svizzero della tipica torta alla frutta, con panna.

 

Un piccolo consiglio: vicino al Ristorante troverete una struttura molto insolita che si erge dalla neve, alta circa 14 metri e color rosso fuoco. Dovrete strizzare gli occhi per individuare cos’è: un faro in mezzo alla neve scintillante. Perché c’è un faro in un posto simile? Tutta un’altra storia, ma ha a che fare con la sorgente del Reno che nasce vicino a questo passo... Tuttavia, il faro si offre come sfondo fotografico ideale per chi sorride dalla contentezza apprezzando la bellezza dell’inverno qui ad Andermatt+Sedrun+Disentis.

The night is on fire

Quando il sole tramonta dietro le cime delle montagne e le valli si immergono nel buio, sulle piste di Andermatt+Sedrun+Disentis si accende la luce: ora comincia la Sedrun SnowNight. Per precisare: tutti i giovedì sera, la pista da sci Dieni-Milez sarà illuminata e verrà presentato uno show elettrizzante di acrobatica sugli sci e fuochi d’artificio. Per chi invece preferisce le serate più calme (e forse più romantiche), può andare alla stazione a valle di Dieni per noleggiare uno “Schlittel” per scendere a tutta velocità giù per la pista illuminata Milez-Rueras. Se non sapete cos’è uno “Schlittel”: è uno slittino piccolo, ideale per scendere attraverso la pista, lunga tre chilometri, fino a valle.

Conclusione.

Per gli innamorati e coloro che vorrebbero diventarlo, nel comprensorio sciistico di Andermatt+Sedrun+Disentis ci sono molteplici possibilità per riempire le vostre giornate d’inverno con varie esperienze e ricordi condivisi. Ammettiamolo: ci sono quasi troppe possibilità, mentre a volte basterebbe semplicemente sciare in due e godersi il surplus dell’atmosfera invernale: nel comprensorio sciistico più moderno della Svizzera.